Crea sito

Banner

Music

 

EXPORT DIABOLIQUE (2014)

     
YOU CHEAP
 
TU TROPPO A BUON MERCATO

The nights can be all like if you fake orgasms.
Accepting the deal is the risk of the gambler
The rules must be simple, the game interesting.
If demand has offers, don't guess who's the bidder
Meet mister expedience. Miss Profit you're welcome.
The champagne or coke, it will flow through your honour
Voracious imposter, some heart shaped oyster.
The menu of the feast is tattoed on your shoulders
You creep. The morning light. Better wear sunglasses. He he he he he he
You freak. The melting pot of the self-indulgence. Ha ha ha ha ha ha
All bank accounts drive people mad. But no surprise, specially cunts
And we know you're gonna settle down with this, since all mirrors in your house just disappeared
You, ARID chick too cheap (chick too cheap, chick too cheap, awww)
Nude gathering of pricks (pricks too cheap, pricks too cheap, awww)
To serve, protect and lick (chick too cheap, chick too cheap, awww)
You got me, chick too cheap...
The future is written. Fluctuating the preference.
Anonym believers of cult "easy money"
It ain't that peculiar that you've just been hired.
The troops are recruiting with carrots to bunnies
Mysterious achievements and weird sudden u-turns are making you richer or making you poorer?
Privation, frustration, nightmare of the nation.
It's easier believing who's speaking, that's liars
You sheep among the crowd, standing one step higher. He he he he he he
You geek or goofy goat and your greedy status. Ha ha ha ha ha ha
Merry go round. Fucking discounts. The big sale is on but no one strives
And you ignore you'll never settle down with this.
But it won't stop you to try much harder harder still
Do fuck me. Do like me. Do buy me 'cause I'm cheap
(trick or treat, you too cheap, awww)
You, sultry piece of shit (piece of shit, piece of shit, awww)
You got me, I was sick. (much too sick, much too sick, awww)
You, skull, let's cheek to cheek...

Le notti possono essere tutte uguali, se simuli orgasmi
Accettare l'accordo è il rischio del giocatore d'azzardo
Le regole devono essere semplici, il gioco interessante.
Se la domanda ha offerte, non cercare di indovinare chi è il migliore offerente
Incontra Mister Espediente. Siete la benvenuta, Signorina Profitto.
Lo champagne o la coca cola, scorrerà attraverso il tuo onore
Vorace impostore , qualche cuore a forma di ostrica.
Il menu del banchetto è tatuato sulle tue spalle
Tu, spiacevole individuo. La luce del mattino. Meglio che indossi occhiali da sole. He he he he he he
Tu, scherzo della natura. Il crogiolo dell'auto-indulgenza. Ah ah ah ah ah ah
Tutti i conti correnti bancari fanno uscire di senno la gente. Ma non è una sorpresa, specialmente le troie
E sappiamo che ti sistemerai in questo modo, dal momento che sono scomparsi tutti gli specchi in casa tua
Tu ARIDA pupa troppo a buon mercato (pupa troppo a buon mercato, pupa troppo a buon mercato, awww)
Nuda raccolta di cazzi (cazzi troppo a buon mercato, cazzi troppo a buon mercato, awww)
Per servire, proteggere e leccare (pupa troppo a buon mercato, pupa troppo a buon mercato, awww)
Tu mi hai messo in moto, pupa troppo a buon mercato ...
Il futuro è scritto. La preferenza é fluttuante.
Sostenitori anonimi del culto "denaro facile"
Non è così insolito che ti abbiano appena assunto.
Le truppe stanno reclutando con carote per coniglietti
Misteriose conquiste e bizzarre improvvise inversioni a u ti faranno più ricco o ti renderanno più povero?
Privazione, frustrazione, incubo della nazione.
E 'più facile credere a chi sta sempre parlando, cioè i bugiardi
Tu, pecora in mezzo alla folla, in piedi ma un gradino più in alto. He he he he he he
Tu sfigato o stupida capra e il tuo avido status. Ah ah ah ah ah ah
Carosello. Sconti del cazzo. La grande svendita è iniziata ma nessuno lotta
E tu ignori che non ti sistemerai mai in questo modo.
Ma questo non ti impedirà di provarci ancora più a fondo
Scopami. Fà che io ti piaccia. Comprami perché io sono a buon mercato
(dolcetto o scherzetto, anche tu a buon mercato, awww)
Tu, sensuale pezzo di merda (pezzo di merda, pezzo di merda, awww)
Tu mi hai preso, ero malato. (molto ammalato, molto ammalato, awww)
Tu, teschio, balliamo guancia a guancia ...

FORGET THE UNFORGETTABLE
DIMENTICA L'INDIMENTICABILE

You always heard about love and its gimmicks. Ain't no good news at all.
The allure of gold makes the feelings bulimic. Why? No one knows. Oh-oh.
That's insane, so insane. Word of mouth. Merciful act where both play the fool
Anywhere but nowhere. Out of sight. A sigarette and romantic gore
The trees I climbed on. The seas we both swam.
The place where we belong. Wo-wo-wo-woah
The passion we awoke. The pact we not broke. The paint we sprayed the world
One stroke. Drag down. Whose cure for the fever?
Alert believers. I'll forget the unforgettable
Return to earth. Rude countdown, I shiver.
Pass me the tweezers so I forget the unforgettable
You'd like to know about love and its meanings but there's no way at all.
You might suppose it's for keeps, always beating. Often it's not. Wo-oh
Love in vain. Got to explain. From cloud nine: lying supine just after you drown
Play the game, entertain. Roll the dice. Everything's set, you can jump aboard
It' s free, why should not? Two hearts in sync hop
Remind any single talk. Wo-wo-wo-woah
You see what I got, when everything stopped. Don't ask if you don't know
One stroke. Drag down. Whose cure for the fever?
Alert believers. May I forget the unforgettable?
Return to earth. Rude countdown, I shiver.
Pass me the tweezers so I forget the unforgettable
They fall like stars. You watched it on TV and still don't believe it.
Hon, I'll forget the unforgettable!
One stroke. Drag down. No cure for the fever.
Fuck the believers. Is it still unforgettable?
Return to earth. Rude countdown, I shiver.
Pass me the tweezers so I forget the unforgettable.
I forget the unforgettable. I forget the unforgettable. Unforgettable!

 

Hai sempre sentito parlare di amore e dei suoi espedienti. Non è per niente una buona notizia.
Il fascino dell'oro rende i sentimenti bulimici. Perché? Nessuno lo sa. Oh-oh.
Questo è insano, così insano. Passaparola. Atto misericordioso dove entrambi recitano la parte dello scemo
Ovunque ma da nessuna parte. Lontano dagli occhi. Una sigaretta e un romantico spargimento di sangue
Gli alberi su cui mi sono arrampicato. I mari in cui entrambi abbiamo nuotato.
Il luogo a cui noi apparteniamo. Wo-wo-wo-woah
La passione che abbiamo risvegliato. Il patto che non abbiamo rotto. La vernice con cui abbiamo spruzzato il mondo
Un colpo. Rallenta. Di chi é la cura per la febbre?
Allarme creduloni. Dimenticherò l'indimenticabile
Ritorno sulla terra. Rude conto alla rovescia, ho i brividi.
Passami le pinzette così dimentico l'indimenticabile
Desiderereste sapere dell'amore e dei suoi significati, ma non c'è nessun modo.
Si potrebbe supporre che è per sempre, che vince sempre. Spesso non è così. Wo-oh
L'amore invano. C'é bisogno di spiegare. Dal settimo cielo: riposare in posizione supina subito dopo essere annegati
Gioca la partita, divertiti. Lancia i dadi. Tutto è sistemato, si può salire a bordo
E 'gratis, perché non dovrebbe? Due cuori saltellano in sincrono
Ricordi ogni singolo discorso. Wo-wo-wo-woah
Guarda cosa ho ottenuto, quando tutto si è fermato. Non chiedere se non lo sai
Un colpo. Rallenta. Di chi é la cura per la febbre?
Allarme creduloni. Posso dimenticare ciò che é indimenticabile?
Ritorno sulla terra. Rude conto alla rovescia, ho i brividi.
Passami le pinzette così dimentico l'indimenticabile
Cadono come stelle. Lo hai visto in TV e ancora non ci credi.
Baby, io dimenticherò l'indimenticabile!
Un colpo. Rallenta. Non c'é cura per la febbre.
Fanculo i creduloni. È ancora indimenticabile?
Ritorno sulla terra. Rude conto alla rovescia, ho i brividi.
Passami le pinzette così dimentico l'indimenticabile
Io dimentico l'indimenticabile. Io dimentico l'indimenticabile. Indimenticabile!

THE PHILOSOPHY BEHIND
LA FILOSOFIA DIETRO

Meeting Confucious. Maybe precocious. Crowd is suspicious. Nothing to bother
Who's the missing if you're the homesick? I just wanna know
Grow some seeds of mankind. Only past must pour down on my heart beyond life. Ride the light, so bright.
The philosophy behind. Escape your lies.
The philosophy behind. Not just a rite.
The philosophy behind. Forsake your crown.
The philosophy behind. Enroll your mind.
The philosophy behind.
Discussing Nietzsche. Superman coaching. How can you kill God if merely a spirit?
I'm a lover. You're a princess. Bride about to blow
Where's the ring, private eye? Every single day I'm inquired
Got to be justified. As the gun of the killer who shot.
No one knows or they say they forgot
The philosophy behind. Bad brains raise mites
The philosophy behind. Don't say I'm right.
The philosophy behind. Your place assigned.
The philosophy behind. One-way to die
The philosophy behind. Cannot stay still undefined.
The philosopher resigned. Ye-ye-ye-yeah
The philosophy behind. Oh, Lord. The philosophy behind. Oh, Lord.
Anthropology's decline. Oh, no. Toxicology of this time. Oh Lord, Oh Lord!
The philosophy behind. Oh, no. The philosophy behind. Oh, Lord.
The philosophy behind.

 

Incontrando Confucio. Forse precoce. La folla è sospettosa. Niente di cui preoccuparsi
Chi è la persona scomparsa se voi siete quelli che hanno nostalgia di casa? Io voglio solo sapere
Fate crescere alcuni semi di umanità. Solo il passato deve diluviare sul mio cuore oltre la vita. Cavalcate la luce, in maniera brillante.
La filosofia dietro. Scappate dalle vostre bugie.
La filosofia dietro. Non solo un rito.
La filosofia dietro. Abbandonate la vostra corona.
La filosofia dietro. Immatricolate la vostra mente.
La filosofia dietro.
Discutendo Nietzsche. Allenando il superuomo. Come si può uccidere Dio se é semplicemente uno spirito?
Io sono un amante. Tu sei una principessa. Una sposa che sta per esplodere
Dov'è l'anello, detective? Ogni singolo giorno io sono indagato
Devo essere giustificato. Come la pistola del killer che ha sparato.
Nessuno sa oppure dicono che hanno dimenticato
La filosofia dietro. Menti cattive allevano acari
La filosofia dietro. Non dite che ho ragione.
La filosofia dietro. Il vostro posto assegnato.
La filosofia dietro. Senso unico per morire
La filosofia dietro. Non può rimanere ancora indefinito.
Il filosofo si é dimesso. Ye-ye-ye-sì
La filosofia dietro. Oh, Signore. La filosofia dietro. Oh, Signore.
Il declino dell'antropologia. Oh, no. Tossicologia di questo tempo. Oh Signore, oh Signore!
La filosofia dietro. Oh, no. La filosofia dietro. Oh, Signore.
La filosofia dietro.

SHAME IS MY NAME
IL MIO NOME E' VERGOGNA

Shame is my name, Joy my middle name and my face could look familiar.
Aim of this song, the art to betray. There's so much to say. Wanna play? Ehi!
Sweet motherfucker. It's just what i am, don't try to find other meanings. Yay.
Come on! I love so much the way I became and I'll never swap my habits with yours
No novocaine will ease the pain. My vice proclaimed the law
Burning the flame of my bad fame. This is my reign, you know.
What does remain of my pure heart? Don't know.
What does remain of your smile? I feel love when it rains in the desert with my hell's scum
Shame is my name. So hard to say. Not my fault, you know, there are too many fools around. Don't ask me to care if I caused any harm
Shame is my name. I can't abstain. And I wonder for a minute if I had regard.
Since the shit you make is just to bring me down. Yeah-yeah.
Shame is my name and I'm not to blame. And I'm not one in a million.
You're lame, I'm not. I'll spit on your grave. Like an ocean's wave in the ashtray. Ehi!
Gimme another nip of what's your best, don't try to say that you're leaving. Yay!
Come on! My nature calls: have to misbehave and I cannot change the way that I'm born
Any cocaine won't ease the pain. Pray, if you have, your Lord.
Stroking the flame of my bad fame. This is my reign, welcome!
What does remain of my own star? Don't know.
What does remain of your flight? I feel love for the slain.
At their requiem I'll play drums (the drum...)
Shame is my name. Sometimes afraid. And I'm not whatever thing you thought to give the gown. Still I cannot care if I caused any harm.
Shame is my name. Say once again. And I wonder every minute if I had some heart.
The eternal qualm of every single clown. Yeah-yeah. Yeah-yeah. Yeah-yeah. Yeah-yeahhhhh
Shame is my name. Shame is my name. Shame is my name. Shame is my name. Shame.

 

 

Vergogna è il mio nome, Gioia il mio secondo nome e la mia faccia potrebbe sembrarti familiare.
Lo scopo di questa canzone, l'arte di tradire. C'è così tanto da dire. Vuoi giocare? Ehi!
Dolce figlio di puttana. E 'proprio quello che sono, non cercare di trovare altri significati. Sì.
Dai! Mi piace tanto come sono diventato e non scambierò mai le mie inclinazioni con le vostre
Nessuna novocaina potrà alleviare il dolore. Il mio vizio ha proclamato la legge
Bruciando la fiamma della mia cattiva fama. Questo è il mio regno, lo sai.
Che cosa rimane del mio cuore puro? Non so.
Che cosa rimane del tuo sorriso? Sento amore quando piove nel deserto con la feccia infernale
Vergogna è il mio nome. Così difficile da dire. Non è colpa mia, sai, ci sono troppi sciocchi in giro. Non chiedetemi di preoccuparmi se ho causato dei danni
Vergogna è il mio nome. Non posso astenermi. E mi chiedo per un minuto se ho avuto del riguardo.
Dal momento che la merda che fai è solo per buttarmi giù. Yeah Yeah.
Vergogna è il mio nome e non sono io da biasimare. E non sono uno su un milione.
Sei zoppo, io no. Sputo sulla tua tomba. Come un'onda di un oceano nel portacenere. Ehi!
Dammi un'altra goccetto del tuo meglio, e non ti azzardare a dire che te ne vai. Sì!
Dai! La mia natura chiama: devo comportarmi male e non posso cambiare come sono nato
Qualsiasi cocaina non allevierà il dolore. Pregate, se lo avete, il vostro Signore.
Attizzando la fiamma della mia cattiva fama. Questo è il mio regno, benvenuti!
Che cosa rimane della mia stella? Non so.
Che cosa rimane del tuo volo? Sento amore per i caduti.
Al loro requiem io suonerò i tamburi (il tamburo ...)
Vergogna è il mio nome. Qualche volta ho paura. E non sono una qualunque cosa a cui pensavi di dare l'abito da sposa. E ancora non posso preoccuparmi se ho causato qualche danno.
Vergogna è il mio nome. Lo dico un'altra volta. E mi chiedo ogni minuto se ho avuto un pò di cuore.
L'eterno scrupolo di ogni singolo pagliaccio. Yeah Yeah. Yeah Yeah. Yeah Yeah. Yeah-yeahhhhh
Vergogna è il mio nome. Vergogna è il mio nome. Vergogna è il mio nome. Vergogna è il mio nome. Vergogna.

JAM WITH THE DEAD
JAM SESSION COL MORTO

Not because of your bad breathe. Neither because you're dead
You should please reconsider the facts. I wonder if you can.
Not because you are rotting. Neither 'cause of bad smell
If you missed it, I'll repeat it. I'll be there one day.
Please don't treat me like I'm someone else. I will do what I can.
I don't mind you're dead. I don't mind you're dead.
Have you looked right in my eyes all the love that I share?
Listen carefully without prejudice before I pack my bags
Oh my, you're dead. But I don't dread.
You should instead. Don't call me bad.
You've been misled. Won't you beg my pardon? Feels like you ate rats...
Go spray your head with some paltry scent to help forget you're there
Damn, I'm not dead! Will you stay right by your side or I tell the judge?
Not because of your vomit. It's because I still care
I won't let you to flirt with despair. I think you should be aware
Not because you are awful. Neither 'cause you're to blame
I've my syrup, had my booster, I don't mess with insanes
All the joy you discovered it was 'cause of my precious self
Now crawl away. Roaches can't wait.
Do I look deaf to your heart? I'm just doing my best!
All your teeth are gone. You don't make a sound.
Please don't ask me to play and jam with the dead. Jam with the dead.
Jam with the dead. Jam with the dead.
Jam with the dead. Jam with the dead.
Jam with the dead. Jam with the dead.
Zombies lurk in the morning. Do your own solitaire.
Don't forget we are no more a pair. Your begging is unfair
Jam with the...
Not because you look horrid and you lost all your hair
Yes, good riddance! If you vanish. Nothing is left unsaid
Jam with the...
Why you're asking to dirty my hands? There's nothing to repair
Jam with no dead. Jam with no dead
Jam with the dead. Jam with the dead.
Jam with the dead. Jam with the dead.
You scare to death...

Non a causa del tuo pessimo alito. Né perché sei morto
Dovresti per favore riconsiderare i fatti. Mi chiedo se è possibile.
Non perché stai marcendo. Neanche a causa del cattivo odore
Se ti è sfuggito, lo ripeto. Un giorno io ci sarò.
Ti prego, cerca di non trattarmi come se fossi una qualunque. Farò quello che posso.
Non mi preoccupa che sei morto. Non faccio caso che sei morto.
Hai guardato diritto nei miei occhi tutto l'amore che condivido?
Ascolta attentamente senza pregiudizio prima che io faccia le valigie
Oh mio Dio, tu sei morto. Ma io non ho paura.
Tu invece dovresti. Non dire che sono cattiva.
Sei stato fuorviato. Non mi vuoi chiedere scusa? Sembra che hai mangiato dei topi ...
Vai a spruzzarti la testa con qualche insignificante profumo
per aiutarmi a dimenticare che ci sei
Accidenti, io non sono morta! Vuoi rimanere al tuo posto o vuoi che lo dica al giudice?
Non a causa del tuo vomito. È perché io ancora ci tengo
Io non ti lascerò flirtare con la disperazione. Penso che dovresti esserne consapevole
Non perché sei orribile. Né perché sei da biasimare
Ho il mio sciroppo, ho fatto il vaccino, non bazzico coi malati
Tutta la gioia che hai scoperto è stato perchè sono una persona preziosa
Ora però striscia via. Gli scarafaggi non possono aspettare.
Ti sembro sorda al tuo cuore? Sto solo facendo del mio meglio!
Hai perso tutti i tuoi denti. Non emetti un suono. Per favore, non mi chiedermi di fare una jam con il morto. Jam con il morto. Jam con il morto. Jam con il morto.
Jam con il morto. Jam con il morto. Jam con il morto. Jam con il morto.
Gli zombie si nascondono al mattino. Fatti il tuo solitario.
Non dimenticarti che non siamo più una coppia. Il tuo accattonaggio è ingiusto
Jam con il...
Non perché fai veramente schifo e hai perso tutti i capelli
Sì, che liberazione! Se sparisci. Nulla è taciuto
Jam con il...
Perché mi stai chiedendo di sporcarmi le mani? Non c'è niente da riparare
Non faccio jam con nessun morto. Jam con nessun morto
Jam con i morti. Jam con i morti. Jam con i morti. Jam con i morti.
Tu mi spaventi a morte ...

THE WOUNDS' COLLECTOR
 
IL COLLEZIONISTA DI FERITE

Pick up a sign. The arrow leaving the bow
The weather's fine. The bomb expecting to explode
My baby's knife is sweeter than a blowjob
You got to try. Personal deliver.
Yeah yeah oh yeah yeah. Yeah yeah, slow
Yeah yeah so sweeter. Yeah yeah yeah.
Ahhhhhh. Rapid motion of the blade. Suffocation.
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Ahhhhhh. Deadly potion for the brave. Machination.
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Another sign. The dagger brushing the bones
Turn on a dime. The crash appeared in tarot
Axe murder house. No one was hearing the moans
The blood got dry. Nice girls now would shiver.
Yeah yeah oh yeah yeah. Yeah yeah, nope
Yeah yeah sweet teaser. Yeah yeah yeah.
I'm the wounds' collector trying hard to get hurt
Everytime a debtor. Any crime's ancestor
Pain got sublime as the whip made me to groan
Cruelty beehive it's gonna make me feel home
We have to invite the hangman raving is ode
Walk the landmine ripping up the liver
Yeah yeah oh yeah yeah. Oh yeah yeah, nope
Yeah yeah sweet teaser. Yeah yeah yeah.
Ahhhhhh. Lightning motion of the blade. Mutilation.
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Ahhhhhh. Deadly torsion of the neck. Reiteration.
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Can't take my eyes off tiger waiting to maul
Luring feline. No wonder why you're so close
There's no more signs. Just bodies to be entombed
It ain't no traps which are gonna kill ya!
Are my wounds your nectar? Drink my blood as still squirts
I'm a sick processor. Senses helter skelter
Anyway I'm better. Writing a new chapter
Who's the wounds' collector trying hard to get hurt?
I feel love, I feel love, I feel love. I feel yours
I feel love, I feel love, I feel love. I feel yours

Cogli un segnale. La freccia che lascia l'arco
Il tempo è bello. La bomba che ci si aspetta che esploda
Il coltello di mio bambino è più dolce di un pompino
Devi provare. Consegna di persona.
Yeah yeah oh yeah yeah. Yeah yeah, lento
Yeah yeah ancora più dolce. Yeah yeah yeah.
Ahhhhhh. Rapido movimento della lama. Soffocamento.
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Ahhhhhh. Pozione mortale per i più coraggiosi. Macchinazione.
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Un altro segno. Lo stiletto sfiora le ossa
Fai una svolta rapida. Lo schianto è apparso nei tarocchi
Casa di assassini. Nessuno stava sentendo i lamenti
Il sangue si è seccato. Le ragazze carine adesso dovrebbero rabbrividire.
Yeah yeah oh yeah yeah. Yeah yeah, no
Yeah yeah dolce rompicapo. Yeah yeah yeah.
Io sono il collezionista di ferite che cerca disperatamente di farsi male
Ogni volta debitore. Il prototipo di qualsiasi crimine
Il dolore è diventato sublime appena la frusta mi ha fatto gemere
Sciame di crudeltà mi sta facendo sentire a casa
Dobbiamo invitare il boia entusiasta della sua ode
Cammina sulle mine lacerando il fegato
Yeah yeah oh yeah yeah. Oh yeah yeah, no
Yeah yeah dolce rompicapo. Yeah yeah yeah.
Ahhhhhh. Movimento fulmineo della lama. Mutilazione.
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Ahhhhhh. Torsione letale del collo. Reiterazione.
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Non riesco a staccare gli occhi dalla tigre che aspetta di dilaniare
Felino adescante. Non stupisce che sei così vicino
Non ci sono più segnali. Solo corpi da seppellire
E non ci sono trappole che ti uccideranno!
Il tuo nettare sono le mie ferite? Bevi il mio sangue finché schizza ancora
Sono un processore malato. Sensi alla rinfusa
Comunque sto meglio. Sto scrivendo un nuovo capitolo
Chi é il collezionista di ferite che cerca disperatamente di farsi male?
Sento amore, sento amore, sento amore. Sento il tuo
Sento l'amore, sento amore, sento amore. Sento il tuo

VITRIOL PUSSYCATS
MICINE AL VETRIOLO

Closer and closer, it's safe. Feel some friendly hands
Throw away tenderness maps, get the smiles for free
Gorgeous race wants to vote you as their precious king
Every angle of their curves' is pure luxury
It's quite sure you heard a sweet voice who said: "I need you so bad and I want you now"
Vitriol hot pussycats. Business swapping its slime with your funds
Vitriol fit pussycats. Advertising what shines...
What's for sale is not gold. And not even as worth...
Happiness at your footsteps, ready on demand
All you've to do is relax. Credit card access
They are your lovers, your friends, maybe cataract
Coax is the name of the game. Masturbating cash
And she's back again whispering her tale:
"I need you so bad 'cause I want you now". Wow
Vitriol fierce pussycats. As they're growling downtown, can't hear moans
Vitriol shaved pussycats. Selling smoke for the eyes. Anyone?
And their compass can draw the circumference of the world.
Watch those high heels how grow. Glossy eyelashes can cloak.
We know the bird has flown.

Sempre più vicino, al sicuro. Sentire alcune mani amiche
Butta via le mappe della tenerezza, ottieni i sorrisi gratuitamente
La razza splendida vuole votare te come il loro prezioso re
Ogni angolo della loro curve è puro lusso
E' quasi certo che hai sentito una voce dolce che diceva: "Ho bisogno di te così tanto e ti voglio adesso"
Calde micine al vetriolo. Il business che baratta la sua melma con i tuoi fondi
Micine al vetriolo in forma. Pubblicizzano tutto ciò che brilla...
Quello che é in vendita non é oro. E neanche vale così tanto.
La felicità a portata di passi, pronta a richiesta
Tutto quello che devi fare è rilassarti. Si accettano carte di credito
Loro sono le tue amanti, le tue amiche, forse cataratta
Persuadere è il nome del gioco. Contanti da masturbazione
E lei è tornata sussurrando la sua storiella:
"Ho tanto bisogno di te perché io ti voglio adesso". Wow
Feroci micine al vetriolo. Mentre ringhiano in centro città, non si riescono a sentire lamenti
Micine al vetriolo rasate. Che vendono fumo per gli occhi. Interessa a qualcuno?
E il loro compasso può disegnare la circonferenza del mondo.
Guarda quei tacchi alti come crescono. Ciglia lucide possono mascherare.
Noi sappiamo che l'uccello è volato via.

I AM A MONSTER
IO SONO UN MOSTRO

I am a monster
What should I do?
I am the beast who drools behind you
Watch out!
'Cause I'm walking to your door
I am sinister, hideous too
Don't make me waiting 'cause I'm hungry too
Watch out
Wanna eat you slowly raw
Since I'm a monster growling at you
You should prepare 'cause I think I'll be rude
Watch out!
Gonna rip off all your clothes
I am a monster, you told me too
Hailing the horde, you know, I belong to
Watch out
'Cause I want to hurt you bad
I am a monster. I am a monster. I am a monster.
I am a monster. Another monster. A monstruous monster.
I am a monster
What should I do?
I am the beast who drools behind you
Watch out!
'Cause I'm walking to your door
I am a monster
I am a monster
I am a monster
I am a monster

Io sono un mostro
Cosa dovrei fare?
Io sono la bestia che sbava dietro di te
Fai attenzione!
Perché sto camminando verso casa tua
Sono sinistro, anche orribile
Non farmi aspettare perché anch'io ho fame
Fai attenzione!
Ti voglio mangiare lentamente crudo
Poiché sono un mostro che ti ringhia contro
Dovresti prepararti perché penso che sarò rude
Fai attenzione!
Ti strapperò tutti i vestiti
Io sono un mostro, me l'hai detto anche tu
Salutando l'orda, a cui tu sai, io appartengo
Fai attenzione!
Perché voglio farti tanto male
Io sono un mostro. Io sono un mostro. Io sono un mostro.
Io sono un mostro. Un altro mostro. Un mostro mostruoso.
Io sono un mostro
Cosa dovrei fare?
Io sono la bestia che sbava dietro te
Fai attenzione!
Perché sto camminando verso casa tua
Io sono un mostro
Io sono un mostro
Io sono un mostro
Io sono un mostro

BAD-ASS BABYLON
LA BABILONIA DEI DURI

Suppose the world just turned to stone. You maybe know who dunnit
But not why. Is this another level by default?
Suppose the screams just got too loud and you know who has started
There's no eye to shut to peel off my soul
That's one, two, three. I've seen enough
Your fucking blog, its coolest lies, born to stun
Happily buggered just as newly fallen lovers
What's the fuss about? Got my nerves rebound
Have you got what I got?
Misplaced style is vile. Let's mortify the trust
When you get prime time decadence is fine. Have to drain the slime at the gates of Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon
Emptiness sublime. Such a modest crime. Confusion divine. You just entered Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon.
Overexpose your cruelty shots and zoom in on the shadows
Lust ate white, that's why all colours flash in Babylon
Transpose the pain one octave up and claim that you've not done it
Crave to die. And shride your incest of love.
There's more degrees than meets the eye.
And once you're down, facing the ground, see the light
It's such a nonesuch getting proud of all hangovers
Silence comes aloud. Say mute noise hello
Have you lost what I lost?
I 'm gonna make you mine and make you invite me home
When you get prime time decadence is fine. Have to drain the slime at the gates of Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon
Emptiness sublime. Such a modest crime. Confusion divine. You just entered Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon.
Bad. Bad. Badass. Bad. Bad.
When I'm falling down it ain't just a mood
When I'm having fun it happens I'm nude
When you call me cunt I assume you're prude
When my work is done then you're feeling skewed
When you get prime time decadence is fine. Have to drain the slime at the gates of Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon
Emptiness sublime. Such a modest crime. Confusion divine. You just entered Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon.
When you get insane since you're no more blind, your inheritance will be shared in Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon, Bad ass Babylon

 

Supponiamo che il mondo sia appena tornato all'età della pietra. Tu forse sai chi é stato
Ma non perché. È questo un altro livello di default?
Supponiamo che le urla siano appena diventate troppo forti e tu sai chi ha iniziato
Non c'è nessun occhio di chiudere per sbucciare la mia anima
E' un-due-tre. Ho visto abbastanza
Il tuo cazzo di blog, le sue bugie più cool, nate per stordire
Felicemente sodomizzate proprio come amanti freschi di giornata
Qual è il problema? Ha fatto rimbalzare i miei nervi
Hai avuto che ho avuto io?
Lo stile smarrito è vile. Mortifichiamo la fiducia
Quando si arriva in prima serata la decadenza va bene.
Bisogna drenare la melma alle porte della Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri
Sublime vacuità. Un crimine così modesto. Confusione divina.
Sei appena entrato nella Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri
Sovraesponi i tuoi scatti di crudeltà e ingrandisci le ombre
La lussuria ha divorato il bianco, è per questo che tutti i colori lampeggiano a Babilonia
Trasponi il dolore di un'ottava in alto e sostieni che non lo hai fatto
Implora di morire. E confessa il tuo incesto di amore.
Ci sono più livelli di quello che sembra.
E una volta che sei giù, faccia al suolo, vedi la luce
E' un qualcosa che non ha eguali andare orgogliosi di tutti i postumi di una sbornia
Il silenzio giunge a voce alta. Dì ciao al rumore silenzioso
Hai perso quello che ho perso io?
Ti farò mia e ti obbligherò a invitarmi a casa
Quando si arriva in prima serata la decadenza va bene.
Bisogna drenare la melma alle porte della Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri
Sublime vacuità. Un crimine così modesto. Confusione divina.
Sei appena entrato nella Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri
Cattivi. Cattivi. Prepotenti. Cattivi. Cattivi.
Quando sto cadendo non è solo uno stato d'animo
Quando mi sto divertendo capita che sono nudo
Quando mi chiami troia presumo che sei moralista
Quando il mio lavoro è compiuto, allora ti senti distorto
Quando si arriva in prima serata la decadenza va bene.
Bisogna drenare la melma alle porte della Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri
Sublime vacuità. Un crimine così modesto. Confusione divina.
Sei appena entrato nella Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri
Quando diventi pazzo poiché non sei più cieco, la tua eredità verrà condivisa nella Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri, Babilonia dei duri

SLAP THE TEACHER
SCHIAFFEGGIA L'INSEGNANTE

Once upon a time, quite new, all legends were handed down
Wasn't it cool?
No one was afraid of books. Curiosity just killed some cats.
Sweet ol' souls' food
At school was bizarre. (I) wished upon a star.
How naughty, naughty, naughty.
Adults were all nice. Playground was the sky
(choir: adults! all nice! the sky!)
All learning had so many hues I never knew
Felt like a sponge quite dry. The world: an apple pie.
So many things to try, so little time
Clap the teacher, clap the teacher (ah-ahhh) Clap the teacher, Zap!
Clap the teacher, clap the teacher (ah-ahhh) Clap the teacher, clap the teacher
It's long overdue. The truth. Every child's a sad man now. Angry at you.
I don't wanna know why you draw such a beautiful layout, giving no clues
The slut in my car was once a pornstar.
She's lonely, lonely, lonely
The future is dark. Tell me where we are.
(choir: it's dark! we are so far!)
Damn lonely. I just read the news. I'm someone like you.
All magic was a lie. No colours, just goodbyes
So many times I cried 'til I got flat
Slap the teacher, slap the teacher (ah-ahhh) Slap the teacher, Zap!
Slap the teacher, slap the teacher (ah-ahhh) Slap the teacher, slap the teacher (zap)
Slap the teacher, slap the teacher (ah-ahhh) Slap the teacher, Zap!
Slap the teacher, slap the teacher (ah-ahhh) Slap the teacher, slap the teacher (zap)
Slap the teacher, slap the teacher (ah-ahhh) Slap the teacher, slap the teacher, slap the teacher, slap.

C'era una volta, novità assoluta, che tutte le leggende erano tramandate
Non era figo??
Nessuno aveva paura dei libri. La curiosità aveva ucciso appena alcuni gatti.
Dolce vecchio cibo per le anime
A scuola era bizzarro. (Io) esprimevo un desiderio vedendo cadere una stella.
Quant'ero birichino, birichino, birichino.
Gli adulti erano tutte carini. Il cielo era il parco giochi
(coro: adulti! tutti carini! il cielo!)
Tutta la cultura aveva tante sfumature che mai avrei immaginato
Mi sentivo una spugna quasi asciutta. Il mondo: una torta di mele.
Così tante cose da provare, così poco tempo
Applaudi l'insegnante, applaudi l'insegnante (ah-ahhh) Applaudi l'insegnante, Cambia canale! (fai zapping)
Applaudi l'insegnante, applaudi l'insegnante (ah-ahhh) Applaudi l'insegnante, applaudi l'insegnante
E 'attesa da molto tempo. La verità. Ogni bambino è un uomo triste adesso. Arrabbiato con te.
Non voglio sapere perché hai disegnato un layout così bello, non dando indizi
La puttana nella mia macchina una volta era una pornostar.
E' sola, sola, sola
Il futuro è buio. Dimmi dove siamo.
(coro: è buio! siamo così lontani!)
Maledettamente soli. Ho appena letto le notizie. Io sono una persona come te.
Tutta la magia era una bugia. Non c'erano colori, solo addii
Tante volte ho pianto fino a che sono diventato fiacco
Schiaffeggia l'insegnante, schiaffeggia l'insegnante (ah-ahhh) Schiaffeggia l'insegnante, Cambia canale! (fai zapping)
Schiaffeggia l'insegnante, schiaffeggia l'insegnante (ah-ahhh) Schiaffeggia l'insegnante, schiaffeggia l'insegnante (cambia canale)
Schiaffeggia l'insegnante, schiaffeggia l'insegnante (ah-ahhh) Schiaffeggia l'insegnante, Cambia canale! (fai zapping)
Schiaffeggia l'insegnante, schiaffeggia l'insegnante (ah-ahhh) Schiaffeggia l'insegnante, schiaffeggia l'insegnante (cambia canale)
Schiaffeggia l'insegnante, schiaffeggia l'insegnante (ah-ahhh) Schiaffeggia l'insegnante, schiaffeggia l'insegnante, schiaffeggia l'insegnante. Schiaffeggia.

 

DI TUTTE QUELLE MORTI (2013)

     
ASFISSIA
 
HARAKIRI E DELIRI

Spifferi di sillabe monche. Orgia di solitudine. S'insinua in me
Aliti di vento che altro non è che altra polvere per me
Platonico patibolo di una sentenza a cieche regole. E soffoca ogni tuo preambolo. Oh-oh-oh.
L'hai preso tu il mio ossigeno. Mi guardi, divento cianotico. Oh,oh. Cianotico. Oh-oh.
Solo un pretesto, neanche valido. Tu non lo cerchi, lui ti trova
Se lo disinnesco forse non scoppierà, forse... ye-ye-yeah
Non c'è trucco, non c'è inganno. Solo... asfissia che mi succhia via
Nessun fiato, solo un triste fato... e l'asfissia che mi spazza via
Saliscendi. Polmoni al luna park, vuoti a perdere. Nell'etere
Embrioni di emozioni a vanvera, io sublimerò nell'es
Immagini lisergiche che il più delle volte spariscono. E meno nitide riappaiono. Oh-oh-oh.
Misogina vertigine di questa liturgia un pò funebre. Oh, oh. Un pò funebre. Oh-oh.
Respiro a stento. Sembro una lapide. Incarnato spento, tipico assai
Evanescente, la mente se ne va... in pace... ye-ye-yeah
Chino e prono. Abbandono, spoglio. Asfissia, come per magia
Freddo il fuoco, solo un gioco tetro. Asfissia. Nuova allergia.
Non c'è trucco, non c'è inganno. Solo... asfissia che mi succhia via
Nessun fiato, solo un triste fato... e l'asfissia che mi spazza via



Possono essere anche suoni. O frequenze che non ho
Il riparo dal mondo sordo é uno solo e di nome fà
Harakiri, harakiri
E' uno stupro quel frastuono. Bisbiglio di piattole
Le virtù hanno il fiato corto. Lascia stare faccio da me
Harakiri, harakiri
Stride come un acido in un fiore. Santa lama, luccica!
Harakiri, harakiri
Scivola nel ventre come un soffio. Schizza poi sull'anima
Harakiri, harakiri, harakiri, harakiri
Scheggie di pollice. Schiaccia la cimice
Non mi importa più
Crotali strisciano, languidi, viscidi
Il mio addio é un gran viavai
Non é la vista del sangue. Non é neanche lo strazio
Sento il vuoto nella mente e che la pace sia con me
Harakiri, harakiri
Tergiverso, mi riverso al suolo. Squarcio in me la ruggine
Harakiri, harakiri, harakiri, harakiri-i-i-i-i-i-i-i-yeah
Yeah. Yeah. Yeah. Yeah.
Tutti attorno, in tanti. Invitati al ballo
Su il bicchiere, in alto. Dolce cantico...
Simboli fallici spuntano a vanvera e non si scopa più
Scettici, rettili, planano e svengono. E ancora sanguina...
Ripidi, rapidi, futili piagnistei. Ci mancavi tu
Se ne va il samurai. L'ultimo suo banzai.
Cortocircuito hi/fi di un clown combinaguai. Rossa pozzanghera oramai.

 

IL VELENO PIU' O MENO
SQUALLIDO INFERNO DI TRISTEZZA

Vero o falso? C'è chi pensa sia divertente
Bene o male? Irresistibile e mortale
E poi più niente. Tra convulsioni fluorescenti e
Trame distratte da un finale plateale
Oceanica solitudine mascherata da onda anomala
Io so chi è il naufrago (chi è il naufrago io so, chi è il naufrago)
Il veleno più o meno affonda con me (oh-oh-oh)
Il veleno più o meno (oh-ih-oh) ci sguazza dentro
Buio o luce? E' una sottile differenza
Vuoto o pieno? La quintessenza di un boato
Padre curaro, sorella stricnina, è il movente che
Sceglie il reo tra mille avvisi di reato
Tutte cronache invisibili scritte con cianuro ed omertà
Mare di arsenico, sete
C'e' chi ha l'antidoto, ma ci annaffia le piante nei vivai
Osceno chiedere carità, la pietà, per poi arrendersi
Il veleno più o meno si attorciglia a te (oh-oh-oh)
Il veleno più o meno (oh-ih-oh) ce l'hai già dentro
Il veleno più o meno ti paga a forfait (oh-oh-oh-oh)
Il veleno più o meno assomiglia a te-eh.
Un cobra sa che morirà (oh-oh-oh-oh-oh)
Ma solo mordere sa, così quello farà. Sì, così, sì, sì, sì...
Il veleno più o meno si attorciglia a te (oh-oh-oh)
Il veleno più o meno (oh-ih-oh) ce l'hai già dentro
Il veleno più o meno ti paga a forfait (oh-oh-oh-oh)
Il veleno più o meno assomiglia a te-eh.

 

Non sarò mai bravo come te
Non riuscirò mai a tornare indietro abbastanza per cercarti
Le mie zanne non sono sufficientemente affilate
E i miei scherzi nemmeno così divertenti
Non avrò mai il successo che hai tu
Non riuscirò mai ad arrampicarmi sugli specchi in punta di piedi come fai tu
La paletta dei colori tra cui posso scegliere quelli con cui dipingerti
Non contiene che il nero assoluto dei tuoi racconti
Non ci sarà un altro funerale
Non ci sarà nemmeno il tuo che pure era stato programmato
E' già troppo impegnativo prolungare l'agonia
E rendersi allo stesso tempo amabilmente popolare
Non sarò mai furbo come te
Non potrei mai avventurarmi nelle viscere del drago senza bruciarmi
Ma lo hai già fatto te, e questo è l'importante
E tra l'altro nascondi meravigliosamente le tue nobili cicatrici
Squallido inferno. Squallido inferno, squallido inferno
Squallido inferno. Tremendo e squallido, squallido, squallido
Squallido inferno. Squallido inferno, squallido inferno
Squallido inferno. Tremendo e squallido, squallido, squallido
Non sarò mai agile e scattante come te
Sono arrivato troppo presto per la mietitura e troppo tardi per la semina
I miei pantaloni non sono abbastanza capienti per contenerci entrambi
Sono a misura di bambino, quello che vive nel cassonetto
Squallido inferno. Squallido inferno, squallido inferno
Squallido inferno. Per sempre squallido, squallido, squallido
Non avrò mai un trono come te
Non riuscirò mai ad imporre le mie leggi su un popolo in adorazione
La mia brama di potere termina dove inizia l'ego di una persona cattiva
E l'inferno non è neanche quel brutto posto che tutti descrivono
Non è forse vero? Non è forse vero? Non è forse vero? Non è forse vero?

 

MIA SPOSA OVERDOSE

Nel cono d'ombra
Scelgo il posto che vorrei
Proprio dinnanzi al palco
Con il sacro scarabeo
In viaggio ancora
La partenza è pessima
Ma l'arrivo è il massimo
Luna di miele con siringa e lingerie dove vuoi te
Questo abito non fà il monaco
E confonde il ritmo delle mie pupille
Cambio orbita
Respiro piano poi schizzo via con te
Un, due, tre, la mano puoi stringere se vuoi
Ah ah, ah ah. Mia sposa overdose
Tutto è bello e bianco. Sei vestita come un angelo
Ah ah ah ah, Mia sposa overdose
Pronuncerò il mio sì, ma ora dai, su spogliati!
Delizia e croce
Sciogli l'acido, cowboy
Taglia, cavalca e cadi
Goffi alieni nel far west
Colori immondi
Piedi che si intrecciano, unghie flash retrattili
Buio, mi inviterai alle tue orgie e al tuo tetro corteo?
Sai quell'abito non fà il monaco
E mi stringe in vita. Senza via d'uscita
Via il mago di Oz
Saggio con l'asso e scopa con il tre...
Ah ah, ah ah. Mia sposa overdose
Dietro il velo labbra pronte a un bacio allucinogeno
Ah ah ah ah, Mia sposa overdose
Pronuncerai il tuo sì. Per sempre poi uniti
Ah ah, ah ah. Mia sposa overdose
Molle grande sballo. Alcol puro sexy suocera
Ah ah ah ah, Mia sposa overdose
Pretenderò il tuo sì. Ti aspetto, dai. Sverginami

 

 

 

 

GRAND GUIGNOL DIABOLIQUE II (2011)

     
COSI' SBAGLIATO DA SEMBRARE GIUSTO
 
HASTA SIEMPRE NOSTRADAMUS

Medicine e cosmetici boia
Efferati test: meglio se non sei un topo
La foresta diventa un deserto
Piante ed alberi siete qui anche da troppo
Se sei morto in Russia o in Giappone
Cosa vuoi che sia, (il) nucleare è meglio!
Consumismo e risorse, che noia
Mangia a volontà, tanto il pianeta è cotto
Ma quale crisi? E’ il progresso!
L’energia alternativa é merda!!!
I rifiuti e il loro smaltimento è un problema che non sussiste
Dura vita, il bracconiere. Quasi estinte le sue prede
Ah, peace & love, peace & love, peace & love. Che macello
                Ah, io lo so che tu sai che io so…
Ha un che di scientifico, lo scempio ecologico.
Non diresti che é così sbagliato da sembrare giusto, giusto, giusto, giusto?
La natura rantola e mezzo mondo soffoca
C’è chi ignora che è così sbagliato da sembrare giusto, giusto, giusto, giusto!
Un falò e l’estate ecco brilla
Il bosco in mano é al piromane: fuoco!
Petroliera, d’un tratto una falla
Tutto il mare è un funerale eterno
Il cemento mangia la campagna
Bio-diversità, fatti un po’ più in là. Oh-oh
La pelliccia che rende più bella
Cento cincillà scippati della pelle
Una boccata di carbonio. Sale la quotazione in borsa
Con un mitra, a caccia è uno spasso. L’uomo domina l’animale
Tutti insieme, scommettiamo sul pitbull o sull’alano
Ah, peace & love, un maiale ci sta in un metro
                Ah, ma è la carne indegna di un fast food!!!
Stragi rese pubbliche come companatico
Non ti accorgi che è così sbagliato da sembrare giusto, giusto, giusto, giusto?
Vive nello sperpero. Mezzo mondo gongola
Plagia un mondo che è così sbagliato da sembrare giusto, giusto, giusto, giusto...
Così sbagliato da sembrare giusto, giusto, giusto, giusto...
Così falsato da sembrare, così malato da sembrare, così sbagliato da sembrare giusto, giusto, giusto...
(cori di tutti i rit: ma se è sbagliato non so, ma mica è proibito! Ha, ha, ha)


Era estate ma lui vestiva in nero
L'occhialino a mezz'asta un pò sinistro, puzza di zolfo
Lui sa la formula, nessun mistero
Portatore sano di verità, ci guiderà
Ghigno maligno zeppo di stereotipi
Una seria disciplina per negare la realtà
ah-ah-ah, ah-ah-ah
Ypsilon, logaritmo X. L’equazione in cattedra pialla e mistifica
Hasta siempre Nostradamus. Faccia tosta, predisposta all'inganno
Hasta siempre Nostradamus. Se si inceppa la magia va in affanno
Dimmi tu con chi vai, ti dirò chi sei
Tale padre, tale figlio che non perde il vizio
Chi con lo zoppo va, poi zoppicherà
Can che abbaia, ovvio, non morde mai. Ma perde il pelo...
Non è tutt’oro quel che luccica
Birichino di un destino, la variabile esploderà
ah-ah-ah, ah-ah-ah
Grosso shock magnitudo 6. Dietro ai numeri non c’è risposta ai suoi perchè
Hasta siempre Nostradamus. La mania di dare numeri a caso
Hasta siempre Nostradamus. A memoria ossessioni del cazzo
Hasta siempre Nostradamus. Ha rotelle ma gli fuma il cervello
Hasta siempre Nostradamus. Profetizza senza usare l'ombrello

Hasta siempre Nostradamus

SECONDOGENITO DI PADRE STERILE
SEMISVEGLIO

Urge trovare un complice. Meglio non sveglio, ci ubbidirà. Lascia che creda di essere il capo come noi
Mamma lo lascia libero. Dentro la casa soltanto lei. Ha molti amici: donna emancipata quale é.
Minchia, gli sbirri ora no! Svelti, scappiamo. Corri di là! Molla il malloppo finchè le acque si calmano
Fuori sirene cantano. Vanno non tanto in sincrono, Non è più tempo per gli eroi...
Dicci cosa sai o da qui non uscirai. Non hai neanche i documenti, tu sei in trappola!
Secondogenito di padre sterile le apparenze ingannano. Io non volevo... dormivo...
Ah-ah-uh-ah-oh. Ah-ah-uh-ah-oh
Secondogenito di madre isterica da sempre solo e fragile. In questo mondo immondo...
Ah-ah-uh-ah-oh. Ah-ah-uh-ah-oh
Non è mai stato semplice spiegare a tutti quel gran viavai nella stanza di mamma quando non c'era il papà
Gli altri bambini a ridere al mio passaggio. Chissà perchè. Mi si diceva: "meglio fare finta di niente"...
Giuro, fu quel nomignolo a far scattare qualcosa in me per dimostrare che "ero più meglio di tutti"
Tengo una mente fulgida. Presto tutti mi temevano. Ero il più forte e poi spiccai il volo
Sbirro tu lo sai, tu mi capirai. Se sei furbo e sarai lesto più non ti chiamerai...
Secondogenito di padre sterile in cella è l'ora del té. La madre è ancora feconda...
Ah-ah-uh-ah-oh. Ah-ah-uh-ah-oh
Secondo rotolo di carta igienica. Fà che si accorga anche di me. Volevo solo il suo affetto (tutto per me...) Ah-ah-uh-ah-oh. Ah-ah-uh-ah-oh
Secondogenito di carne tremula. Non mi sento colpevole. Tu non chiamarmi pivello.
Ah-ah-uh-ah-oh. Ah-ah-uh-ah-oh
Secondogenito di madre zoccola. Al gabbio han messo solo me. Se faccio i nomi esco fuori...
Ah-ah-uh-ah-oh. Ah-ah-uh-ah-oh
Che suono stridulo quel clavicembalo, non credo sia roba per me. Nella mia mente ho già un piano… yeah.

 

 

 

Semisveglio. Poco conscio. Formicolio, torpore e tirella
Intontito, bello rinco. Colto a metà di una pennichella
Scrivi l'epitaffio più lungo che puoi. Mi accompagnerà ben oltre l'aldilà
Trattengo il respiro orgogliosamente. Un pizzico e saprò se è un sogno...
Bambole a lutto. Oh-oh. Troppi maghi a corte. I giullari a morte!
Virgola, punto. Oh-oh. Non c'è frase che si scrive da sè.
Come il più lento bradipo semisveglio.
Sogno in bilico (bilico) su uno spigolo (spigolo)
Se mi sveglio, non resisto. Svelo un età in cui non sto dentro
Sovraesposto, indigesto. Pubblicità di una marca scrausa
Può darsi che menta, può darsi che no. Sono un bonsai che non crescerà mai
Può cambiare il vento anche lentamente, ma poi spettinerà il mondo
Casomai fuggo. Oh-oh. La nave affonderà, ma uno si salverà
Non vedrai trucchi. Oh-oh. Lascia solo che io mi svegli e...
Vedrai quel che posso fare se mi sveglio.
Sono missili (missili), non coriandoli (in 3D)
Scrivo un nuovo decalogo, se mi sveglio.
Un pò ateo (ateo), molto artistico (mistico)
Giuro che poi mi vendico se mi svendono
I miei discepoli (deboli) che ora dormono (assieme a me)
Semisveglio, eccepisco, poi torno qua e conto le stelle
Semisveglio, non smentisco. Combinerò qualche marachella…

Semisveglio

DILEMMA
H.A.R.D.

Hai storpiato il mio cuore con il tuo dolce imbuto
E ora osservi le macerie del mio quadro astruso
Fino a ieri ero buono, oggi sono un bandito
E mi ostino a dissipare ipotesi di lutto
Miserere, misere-e-e-e. E' un dilemma
(sì) é un dilemma, il tuo dile-e-emma. Misero me...
Così tanti riflessi su quel tuo lato oscuro
Chi mi brama vuole darmi degna sepoltura
Al mio cinema, cara, tu proietti un film muto
Diffidare degli attori che usan troppo trucco
Non importa se muoio ora che sono nudo
E non serve biasimare il povero cornuto
Meno male, ho un sussulto nel mio mondo candito
Ho da parte qualche sogno che non è scaduto
E' un dilemma solo se c'è-è-è luna piena
Non riderei fossi in te-e-e-e. Anatema!
Quel che sembra un imbroglio, lo sarà di sicuro
Quel tuo dubbio è una chimera che non ha futuro
E' un dilemma che non c'è-è-è-è. E tu nemmeno.
Fossi fuoco brucerei-hey, hey, hey sul tuo seno
Na-na-na-na-na-na-na
Oggi sembra un commiato su cui frana il futuro
Da domani avrò parole su cui neanche giuro
Ho un dilemma. Un dile-e-emma. Era vero?

Dilemma

Hey, hey, hey, vuoi morire giovane?
Hey Hey hey, rock'n'rolla, rock hard rock'n'roll
Hey, hey, hey, fuori dalle regole
Hey, hey, hey, un ribelle non si arrende mai
Come on, come on, come on, che sete
L'inferno offre da bere
Baby, baby, baby, che curve
Mi mandi su di giri
Ritmo carnale. Selvaggi stimoli
Fammi volare, oh, oh, oh. Oh, oh, oh.
Ho un uragano pronto a esplodere
Niente di uguale nè a me, nè a te, yeah
Causa diarrea, ipocondria, ecco arriva la Polizia
Signore, che orrore, ho... ancora rock dentro!
C'è la teoria che è un'eresia, è malattia, pornografia
Dottore, mi curi, ho... tanto rock dentro!!!
Hey, hey, hey, gregge di sonnambuli
Hey, hey, hey, tutti in fila per la sbobba D.O.C.
Hey, hey, hey, chi ha svenduto l'anima
Hey, hey, hey, ora ignora anche che cos'è
Tocca, tocca, tocca, è duro, teso come un tamburo
Non fà, non fà, non fà paura, è solo una puntura
Oh, oh, il segnale. E' solo rock'n'roll
Rudimentale santuario, bestiario
Oh, oh, volgare. Bieca libidine
Voglio provare tutto ciò che è sballo
Istiga sia la sodomia che la ninfomania e l'aerofagia
Che puzza di muffa, ho... ancora rock dentro!
Causa isteria, schizofrenia, la panacea di ogni utopia
E' solo tritolo con... tanto rock dentro!!
Causa allergia a ogni messia. Mitomania, portati via
Il rumore d'autore. Ho... ancora rock dentro!
Con frenesia causa euforia, catatonia, dissenteria
Ma colora il sonoro con... tanto rock dentro!!!

 

 

LA MOLTITUDINE
UNO SCIAMANO TRISTE IN PERENNE CALORE

L'istinto c'é sempre. E' primordiale. E' di uccidere, condividere, sopravvivere.
Qualcuno c'é sempre da soggiogare. Ma in genere non é docile, nè arrendevole.
Invece il branco ha un codice: mordi e fuggi. L'unione fà la forza.
Ringhio maligno, schiocco di ossa. Denti che si insinuano.
                Acre l'odore di una carogna. Il suo sangue basterà.
La solitudine in una moltitudine, ohibò., divora il singolo
                E' l'attitudine di una consuetudine ciò.
Il branco sa dov'è che può colpire. La paura è troppo facile da fiutare
Ma chi lo sa cos'è che fà più male? Esser debole, dominabile o trascurabile?
Mordere al collo l'ignara preda, strapparle gli occhi affinchè non ti veda
Coprire gli urli con una nenia, che per la mandria è un colpo di genio
Restare uniti ma mai insieme, gregge di killer a uccidere il seme
Solo tranelli, squallidi bulli, audaci soltanto in un gregge fasullo
Alta la voce, bassa la coda di chi non ha identità
                Tanti nessuno forti dietro a un numero. Sarai tu la vittima?
E' l'inquietudine di una moltitudine, oh no, che libera il mostro
                Vicissitudine da inettitudine, ohibò, fobie da macellaio
                La solitudine a quest'altitudine può chiamarsi cancro
                La moltitudine ormai pregna di acredine si ciba di voi...               
                La solitudine ipotetica incudine, ohibò, divora tutto quel che  può
                E' solo ruggine o repressa libidine o panico
                E' l'inquietudine di una moltitudine, oh no, che sprigiona il mostro
                La moltitudine codarda abitudine, sciò, sciò, sciò, sciò.

piacere

 

[STRUMENTALE]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Uno sciamano triste in perenne calore

VAGINA VORAGINE
ARPIE ALTERNATIVE

C’è un antro che inghiotte e ti e ti resuscita
Un tappo tra il vuoto e le e le sue viscere                   
Bonsoir Madame. E’ l’istinto più remoto dall’antichità
Herr Freud, champagne! Scava a fondo nel profondo della psiche
Pruderie dentro a un tunnel del cazzo
Vendute a chilometro quadro
Sarà più l’io o il super-io che ci confonde a suon di milonga?
Come la chiami questa cosa qua?? Eh, eh, eh, ehhhhhh. Vagina voragine.
Anche dritto, solo curve. Viva la gnocca, e come fattura!!!
Ogni parola è superflua. Eh, eh, eh, ehhhhhh. E’ beatificabile.
Cinquanta di bocca. Cento, cento d'amore
Mi guardi, mi turbi e mi, e mi scomponi
Grandi labbra. Grande bocca che ci ammicca e ci fagocita
Pin up, spot hard. Nell'abisso a luci rosse tutto è in saldo
Thanatos in due tette rifatte
Video hip hop: senza fighe, che palle!!!
Miracolo clitorideo. Cresce l'attivo, il flusso si impenna
E’ quello che fà la pubblicità. Eh,eh,eh,ehhhhhh. Vagina voragine
Un pò più su, un pò più giù. Sale l'azione grazie all'ormone.
E tutto il resto è noia. Eh, eh, eh,ehhhhh. Vagina implacabile
Questa è la CULtura. Perizomi scolpiti nella retina
Oh-la-la, fatti in là. Aiutami…
E s'illumina d'immenso il neurone clone in bambola
Eh, eh, eh, ehhhhhh. Vagina voragine
Noi  siamo qui, risucchiaci. Appiccicosa laida ventosa.
Nel gorgo della voluttuosità. Eh, eh, eh,ehhhhh. Sveltina impalpabile
Pelle nuda come vuoi tu. E’ un vecchio trucco, resta di stucco
La chiave ce l’hai qua. Eh,eh,eh,ehhhhhh. Eh,eh,eh,ehhhhhh. Eh,eh,eh,ehhhhhh.
Vagina voragine.

Dove vai vanità? Marameo alla dignità e cloni, proponi finte identità
Scopo celebrità, c'è chi spaccia realtà virtuali, seriali, per avidità
Un'illusione a suon di spot. Oh-oh, vampiri nel backstage di un talent show
Non volano, starnazzano le arpie alternative (alternative)
Nel loro nido fatto di monitor
Prosciugano ed inquinano le arpie alternative (alternative)
Sabba a volontà. Streghe all'unanimità. Smaniose, vogliose di liquidità
Ecco qui va in onda la fiera delle ovvietà in poltrona. Incorona la mediocrità (chi ci salverà?)
Ora anche sul satellite le arpie alternative (alternative)
Un sortilegio con tante repliche
Formattano ogni singolo talento creativo (alternativo)
Pop pop, hip hop, teen rock. L'offerta è molto appetibile, visibile
Lo show è il top dei top. E' questo il loro incantesimo mediatico (l'ennesimo)
Vuoi? E lo sanno che lo vuoi... Oh-oh, ormai sei nell'ingranaggio...
L'intruglio che preparano le arpie alternative (alternative)
Tu lo mandi giù e a loro tira su
Inducono in equivoci le arpie alternative (alternative)
Plagiando chiunque in un facsimile
Non hanno scope e volano le arpie alternative (alternative)
Recitando le formule magiche
Non volano, sghignazzano le arpie alternative (alternative)
Nel loro nido di soffici tv
Barattano e bistrattano le arpie alternative (alternative)
La scintilla che (la scintilla che) tutti han dentro sè (tutti han dentro sè) ma a sfruttare è il pusillanime.

 


 

GRAND GUIGNOL DIABOLIQUE I (2008)

     
SENZA INGOIO
 
DISGUSTOSO VECCHIO

In verità vi dico chi cadrà sarà il solo che risorgerà
Sempre che di peccati si illuminerà
Teorema dell’imbuto: scardina i miei codici genetici
Mettimi il tuo marchio inconfondibile
Misogino, incantevole porco!
Senza ingoio, nuoce l’idea di esser vivo e senza opportunità
Senza infamia, non si fa il bis. Troppi artisti orfani di un pubblico…
Tecnicamente nudi, facili da spiare e sottomettere
Ladri che si impasticcano e ritrattano
Vivide pie illusioni. Flaccide come convivenze isteriche
Utili solo a ricadere in trappola
Angoscioso, demagogico scontro!!
Senza ingoio, non mi va giù quel che ero e che non sarò mai più
Prigioniero di mille fobie. Non ci son santi: malsano io più di te!
Senza ingoio, non c’è intesa. E’ il mio siero. Mischiamoli casomai…
A muso duro l’uomo nuovo. Che suscita in te schizzi di confusione.
Chili di indigestione. Stati di alterazione.


VECCHIO, VECCHIO, che mi guardi e non favelli
ZITTO, ZITTO, pussa via, via da me!
PORCO, PORCO, satiro pruriginoso
TRONFIO, VECCHIO, sì, sì, sì. Fottiti!!!
Come un ombra sempre appresso a me
Il debosciato impollinatore alla memoria
Capta ogni paura che io ho per ficcarmi vuoti nella mente
E' asfissia
VECCHIO, VECCHIO, parassita appiccicoso
STORPIO E GRETTO, cosa vuoi? Lasciami!
VECCHIO, VECCHIO, pretestuoso, fastidioso
PISCIALETTO, dimmi, vuoi proprio me?
Mi parli con la mia voce... (voce, voce...) Oddio mio...
Disgustoso vecchio, vecchio. Somigli a qualcuno, sai?
Disgustoso vecchio, vecchio. Specchio dell'anima, futuro non hai
Disgustoso vecchio, vecchio. Alternative bonsai
Disgustoso vecchio, vecchio. Meglio 7 anni di guai che stare in 2, sempre più soli...
VECCHIO, VECCHIO, a believer, blind believer
OLD MAN, ELDER, I believe you won't live
CANT'DO CANT'DO, once some precious, now ferocious
OLD MAN, OLDEST, I believe in your screams
Ti credevi un "forever young"
Ora sei più un "holding back the years", leave me alone!
Come un avvoltoio sali su e la tua preda non si muove più. Bianca com'è...
VECCHIO, VECCHIO, capriccioso, lamentoso
VECCHIO, VECCHIO, sei già qui? Mollami!
VECCHIO, VECCHIO, mi controlli già il cervello
VECCHIO, VECCHIO, io lo so che vuoi me
Increscioso dai, malizioso mai. Mica sarai permaloso?
E se tu sei me, io non ho che te e tanti buchi nelle ossa...
Disgustoso vecchio, vecchio. Che giovane non fu mai
Disgustoso vecchio, vecchio. Specchio dell'anima, mia solo a metà
Disgustoso vecchio, vecchio. Perchè proprio io? Perchè?
Disgustoso vecchio, vecchio. Forse un giorno comprerai per me l'eterna giovinezza...
TRA L'ANGELICO E L'INDIAVOLATO
LA SQUALLIDA MOSSA DEL PAVIDO INSTALLATORE DI ANSIA
Sabba in provincia, tematici
Piccole storie di ominidi
E terroristi mediatici
Tele-vendette presentano
Sottile linea traumatica
Tra il dire e il fare mostruosità
Stimoli in rabbia esplodono
Se nei tuoi sogni non c’è regia
Tanto vuoto dentro, vuoto dentro, vuoto dentro, vuoto dentro
Sì lo sento, sì lo sento, sì lo sento, vuoto dentro! Sì lo sento!
Bassi orizzonti neoclassici
Bastoni e spade a chilometri
Questo è l’ABC per chi sta così...
Tra l’angelico e l’indiavolato a metà
Tra lo star sempre in lutto o far solo una prova
A riprova di quanto detto, vaffanculo
Tra l’amletico e il crittografato cos’è
Che sconvolge i neuroni ad altezza coglioni
A tentoni si odia e ama al tempo stesso
Volti e ricordi mutevoli
Troppi rimorsi da scegliere
Code di rospo, sanguisughe
In un plenilunio invocano
Il male a fuoco lento, fuoco lento, fuoco lento, fuoco lento
Scappa finchè sei in tempo, sei in tempo, sei in tempo! Sei in tempo!
Non mi orizzonto, è buio qui
Se vuoi uscirne, scimmiottami
Prova a prendermi e a non uccidermi. In bilico sì...
Tra l’angelico e l’indiavolato, sempre.
C’è una linea sottile che non si colora, nè odora, e dà volto a tutte le paure
Tra il periferico e il centralizzato ci sta
Una dolce fata agghindata da strega che annega e dopo che muore si scatena
Tra il patetico e il reclamizzato sarò
Figlio di una puttana vestita da suora, signora di tutti i chiaridiluna
Tra l’angelico e l’indiavolato che c’è
Primi piatti sconditi e ricette pietose, costose, per chi non prende decisioni, sabota le sue passioni, e non ha pietà per il suo amore...
La squallida mossa del pavido installatore di ansia so quale sarà
Nel torbido pesca il cinico sobillatore di masse: la lingua armerà
Non fà neanche apposta il placido intagliatore di angoscia a far quel che fà
E' sadico e basta quell'avido impagliatore di rabbia e non ha pietà
Se ne sta là, mostriciattolo amorfo. Spacca specchi delle brame altrui
Intento a rinnegare le sue idee. E a castrarsi da sé…
Non guardare me se stai male e ti divora il tuo tormento
Cresce dentro te e sfocia su di me il fiume del malcontento
Vomiti i tuoi guai, ma scacco non mi dai, pavido coglione illuso
Ti disinstallerò e sputtanerò. Basta merda, basta schiavitù!
La squallida mossa del sordido... (x4)
Ricicla la posta il tipico intercettatore di dubbi, chi lo voterà?
La cronica insonnia del perfido profanatore di sogni chi risveglierà?
Eccola qua,questa arpia porta-sfiga. La diva di ogni fobia.
Piccolo neo dentro a un micro-dna o lo stratega del caos?
Tu sai che io so che non sei scaltro e sei solo il re dei vigliacchi
Il sacco vuoterò. Hai paura o no? Sento battere i tuoi denti…
Ciao, konnichiwa, hello, au revoir. Fottiti in tutte le lingue
Il tuo complice mai più io sarò. Che l’ansia torni al mittente!
When I voodoo wah, when I voodoo wah. Mi coloro in tutti i sensi
When I voodoo wah, when I voodoo wah. Io non temo i tuoi serpenti
La squallida mossa del sordido... (x4)
Guarda che non mi chiamo mica Barbara. Ah-ahhhhhh, ah-ahhhhhh
Né tantomeno il mio nome è Massimo. Ah-ahhhhhh, ah-ahhhhhh
Non sai più a chi installare il tuo bel panico. Ah-ahhhhhh, ah-ahhhhhh
Amico, ora sono cazzi acidi. Ah-ahhhhhh, ah-ahhhhhh
Guarda che non mi chiamo mica Barbara. Ah-ahhhhhh, ah-ahhhhhh
Amico, ora sono cazzi acidi. Ah-ahhhhhh, ah-ahhhhhh
HOLI SUBAR
MERDE NEL MICROCOSMO
Che sempre sia lodato il male che mi fai. Liturgici frullati di astuzie e avidità.
Sempre sia lui lodato, invoco HOLI SUBAR
Lui che ci ha perdonato, invoca HOLI SUBAR
Gloria anche al suo prelato, in nome di HOLI SUBAR
Non può essere reato l'abuso di HOLI SUBAR
Holi, holi subar, subar, subar, subar
Scaccia il maligno che è in noi, imploro HOLI SUBAR
Superstizioni in Rolls-Royce, implora HOLI SUBAR
Casta di supereroi, cantiamo HOLI SUBAR
L'otto per mille dò a voi. Investo in HOLI SUBAR
Holi, holi, holi, holi
Dalla notte dei tempi son sempre qui a uccidere streghe e a far messe nere
Sono i paladini dell'umanità, Nobel per la pace
La pace, grande business. Preghiamo HOLI SUBAR
Sopprime anche lo stress, pregando HOLI SUBAR
Miliardi esentasse, gloria a te HOLI SUBAR
E il culto alle masse, ORA PRONOBIS SUBAR
Holi, holi subar, subar, subar, subar
Pulpito pulp in tv. Live concert HOLI SUBAR
Cala la tonaca giù, the show must go HOLI SUBAR
Monopolio di virtù. Faida tra HOLI SUBAR
Il sangue è sempre di più, crociata HOLI SUBAR
Holi, holi, holi, holi
Yeah, è solo profitto. Oh yeah, anche il satanismo, il buddismo, il misticismo...
Santo Fashion Star con la vergine. Icone moderne di un business eterno
Culto al culmine, oppio al popolo. Chiama l'hotline 6-6-6
Alleluja, Allah, la setta eletta: manca qualcuno?
Banche o chiese? Mah, che differenza fà? Il subdolo impero dei sensi di colpa...
(Ambarabà ciccì coccò, gli avvoltoi sul comò)
(Sim sala bim, anatema contro Halloween)
(Abracadabra, la questua è in tavola)
(Bibidi bobidi bù, i soldi non ci son più)
Senti la preghiera. Cazzo, che atmosfera
Suoni di dentiera: è finita la fiera "religione=eptadone"
Merde nel microcosmo che abbaglia
Navi da guerra su un culo di scimmia
Cataclismi microscopici
Frutto di una mente stupida
Guarda il tuo deserto psichico
Il nano gigante con la forfora
Osa, osa, solo chi oserà avrà la celebrità...
Ridi, grida, alza la voce, veloce!
E' tutta tua la faida, faida, faida!
Ricchi scenari di pochezza di grande stazza
Templi della faiga, faiga, faiga!
Schizzi nel micro-coito che incanta
Alla deriva nell'altrui galassia
Verso desolanti orbite
Di miraggi improponibili
Voglio diventare l'unico
Nano gigante senza forfora
Nuota, nuota nel nulla plastico dell'immortalità...
Divi e divine fluorescenti, così intraprendenti
Voci in una sauna, sauna, sauna
Pulci di un circo inesistente su tante frequenze
Ohhhhhh che noia, noia, noia!
Oasi per microbi mai stanchi, sempre più in tanti
Se vuoi ora sbraita, sbraita, sbraita!
Corpi isolati dalle teste che fanno festa
Chiuse in una guaina, guaina, guaina
Figa con i soldi fà rima se arrivi in cima
Muoio, astronauta, 'nauta, 'nauta
Merde nel microcosmo eroico avamposto
Di un contingente laido, laido, laido!
PIACERE DI CONOSCERMI
LA VITA SENZA JOHN LENNON

Cogito ergo sum, poi non cogito più, ergo cosa sum?
Un accozzaglia di interrogativi e digestivi
Duri da mandar giù nonostante il tempo scorra lento
E ci racconti che basta solo il nome sul documento
Semplice, l'apparenza è complice di chi si agita dentro me
Chi mi ha visto sarà in grado di riconoscermi a pelle?
O farà in modo che rispecchi solo l'idea che si è fatto?
Non mi trovo, non mi raccapezzo più da un pezzo e allora?
Credimi... avrei tanto piacere di conoscermi...
Lucido e statico il mio smembramento di ciò che ho dentro
Se mi presento al mondo io so che svengo o non consento che
Si sappiano le cose di cui mi pento o che non penso
Mi faccio compagnia ma non dò confidenza alla mia essenza
Gente che conosce altra gente che nulla o poco sa di sè
Chi ti ha visto sarà in grado di riconoscerti tra mille?
O farà in modo che combaci con l'idea che si è fatto?
Non ti trovi, non ti raccapezzi più da un pezzo e allora?
Scrollati, scrollati di dosso chi non sei
Credimi... avrei tanto piacere di conoscerti...
E’ un istante in cui non credo di conoscermi davvero
E’ un istinto animale psico-vivisezionare
Nonostante il mio destino di esaminarmi a fondo, di diagnosticarmi un ego Dipinto dentro un quadro di Magritte.

piacere

 

[la vita senza John Lennon: tu bimbo che ne sai? Tu bimbo, che ne sai? Tu bimbo, che ne sai? Tu bimbo, che ne sai?]
La vita senza John Lennon, un quarto di secolo. Quasi ridicolo nel suo incedere apocalittico
Tranquilla che non si pente. Si farà esplodere davanti a un simbolo non compatibile col suo palcoscenico
(Lo so, lo so John. Lo sai, lo sai John? Non so, non so John. Chissà se lo sai?)
Bruciano campi di fragole
Lasciando la terra arida
In balia del suo carnefice
In mezzo al tavolo degli ominidi
Il potere nego, la pace chiedo senza il clero
Sembra un lamento di un tricheco, bimbo decrepito un pò scemo
Il bell'impero, bello vero? Di indifferenza è pieno il cielo
(Le armi ce le hai, le guerre vincerai perchè oramai non c'è più chi p...perde)
(Pedofilia, fast food e così sia e la chirurgia smussa via il brutto ego)
(Boy bands, hip hop, aids e preti ohibò)
(E la crosta del globo che va in frantumi)
(Internet e solitudine al top)
(Vedo aerei che puntano un grattacielo)
Stà zitta vedova Lennon. Con le tue lacrime lava le anime di quei politici luridi e avidi
Mass-media: aqui no entiendo! Cambian le regole in modo economico, nel senso che pagano e la storia cambiano
(Lo so, lo so John. Lo sai, lo sai John? Non so, non so John. Chissà se lo sai?)
Tutto qui un quarto di secolo
Non granchè e tutt'altro che un picnic
Mamma i sogni sono giovani
E lo siamo ancora tutti se lo vuoi
[mamma i sogni, mamma i sogni belli dilli e falli. Ancora tutti se lo vuoi]
Il potere annego, la pace chiedo l'anno zero
Sembra un lamento ma è vero! Se non è bianco, manco è nero
Il bell'impero, bello vero? Di indifferenza è pieno il cielo
(Le armi ce le hai, le guerre vincerai perchè oramai non c'è più chi le perde)
(Pedofilia, fast food e così sia e la chirurgia smussa via ogni alter ego)
(Boy bands, hip hop, aids e preti non stop)
(E la crosta del globo che va in frantumi)
(Computer e solitudine al top)
(Altri aerei che puntano un grattacielo)
IO NON FACCIO MUSICA RASSICURANTE
GRAND GUIGNOL DIABOLIQUE
Io non faccio, né mai farò musica rassicurante
E me ne sbatto delle top ten e le sue facce di bronzo
E mi arrangio a descrivere quello che mi sento
Frega un cazzo di ciò che vuole e quel che pensa la gente
Mi guardo attorno e solo gente sdraiata c’é
Una convention di teste infestate dalle larve!!
Non mi piace il colore neutro che fa tendenza
Seguimi nei nauseabondi vicoli vicino a casa tua, esplorali
Corri incontro agli incubi, pugnalali alle spalle prima che lo facciano loro!
Lo confesso: non scrivo musica rassicurante
Tipo quella finta allegra che fà bene alle piante
Non biasimarmi se deprime e disillude la gente
E’ l’effetto, non la causa la follia scatenante
L’orco é qui per voi a soffocare melodie
Roba da uomini, non bambolotti isterici
Estenuante, la tua cantilena da replicante
Sbandamenti incongruenti, maschere ideali per un pò. Da stupido
Fatiscenti tutti i denti non esclusi quelli delle stars che di gomma puzzano
Puzzano… puzzano… puzzano…
Complimenti ai mai contenti, intransigenti anti Buddha bar. Je vous adore!!!
Mi consenta, sua Emittenza, il mio cervello lei non spegnerà con i suoi spot
Vulnerabili in pianta stabile, é la vostra sinfonia che scrivo io
E procede a vanvera secondo logica mutevole, perché é così che é...
Gente di poca fede, è qui
Con la giacca sporca di gin
C'è un macello. Qualcuno ha
Fatto a pezzi la vittima
Grand Guignol Diabolique!
Colpa di un due di picche
Sangue e odor di cicche
Stai qui, che ho le pasticche
Mangia pane e brutalità
Di ogni uomo è Santo e Boia
Il nemico è dentro di sè
Il sentimento più flebile
Vuoi vedere che faccia ha?
Ha la tua e gli occhi da mosca
Balla il tango in mezzo al tanfo
Curiosando nel tuo fango
Ma stavolta il crimine
E' più grande del suo seme
Nel "suo" sangue scorre Chanel...
Grand Guignol Diabolique!
Resti di donne ricche
Killer, ma per ripicca
Gronda quest'altro ciak. Shock.

 

Clicca qui sotto per acquistare il nostro primo CD o qualcuna delle nostre canzoni! - Click on the banner below to buy our first CD or some of our songs!

GRAND GUIGNOL DIABOLIQUE: Grand Guignol Diabolique


E-mail us


Best viewed at 1024x768 resolution

(c)2008 web designer: paperedapoco